Centro Polifunzionale Dottor Leone: firmate le nuove convenzioni con Auser e il Centro Diurno Anziani  

 

L’Assessore al Welfare: “Due colonne portanti della nostra comunità, offrono un grande servizio ai nostri cittadini

 

Il Sindaco Calati: “Il nostro impegno è volto a favorire il ruolo attivo della popolazione anziana e politiche innovative per la Terza Età”

 

  

Magenta, 25 gennaio  2018 –Sono state firmate ieri, presso la Sala Giunta del Comune di Magenta e alla presenza dei rispettivi Presidenti, del Sindaco Chiara Calati e dell’Assessore al Welfare Patrizia Morani, le nuove convenzioni con le associazioni Auser e Centro Diurno Anziani per l’utilizzo del Centro Polifunzionale ‘Dottor Leone’ di Via Matteotti. “Riconfermiamo alle due realtà, che in questi anni ne hanno avuto la gestione, questo spazio comunale ma con alcune novità e l’impegno a collaborare con il Comune su nuovi progetti intergenerazionali”. Questo il commento dell’Assessore al Welfare Patrizia Morani che aggiunge “stiamo parlando di due vere e proprie colonne portanti dell’associazionismo cittadino, così ricco e attento, un vero patrimonio della nostra Città”. I dati forniti dai due Presidenti parlano chiaro. “Abbiamo attualmente 650 iscritti – spiega Carlo Magna del Centro Diurno Anziani – cui ci rivolgiamo per i nostri due soggiorni climatici, in uno dei quali collaboriamo strettamente con l’Amministrazione comunale, pranzi sociali, gite culturali giornaliere e poi tanto intrattenimento, tornei e desiderio di stare insieme e fare comunità”. Notevoli anche i numeri di Auser che svolge il servizio di accompagnamento sociale, di nonni vigile al di fuori delle scuole e di filo d’argento per il sostegno e l’ascolto delle persone anziane e più fragili. “Anche noi superiamo i 600 iscritti – descrive il Presidente Nicola Brancae i nostri servizi si riassumono in questi numeri: 60 mila km all’anno per effettuare il servizio di accompagnamento, 400 ore annuali di volontariato per ciascun nonno vigile per un totale di 10 mila ore l’anno”.  “Queste due associazioni operano da anni a Magenta e nel territorio e sono da sempre impegnate nella promozione e nella realizzazione di iniziative intese a favorire la ricreazione, la socializzazione, l’aggiornamento e la crescita culturale e l’impegno solidaristico e sociale della Terza Età nel territorio magentino. Questa loro precisa connotazione si coniuga perfettamente con alcuni degli obiettivi che l’Amministrazione comunale si è data: secondo il principio di sussidiarietà, siamo impegnati a valorizzare il ruolo attivo della popolazione anziana e a favorire politiche innovative per la Terza Età, che promuovano un atteggiamento positivo verso l’invecchiamento, il benessere e la salute delle persone anziane, anche in ottica preventiva”, commenta il Sindaco Calati. “A questo aggiungiamo l’impegno a collaborare insieme nella realizzazione di nuovi progetti intergenerazionali che sono allo studio”, aggiunge l’Assessore Morani che illustra come, all’interno delle due convenzioni per la gestione del centro polifunzionale, il Comune si sia tenuto del tempo per realizzarvi questo tipo di progetti in collaborazione con anche altre realtà cittadine. Di fatto le due convenzioni prevedono che il Centro Diurno Anziani utilizzi il salone nei pomeriggi dal lunedì al sabato, dal lunedì al giovedì dalle 14.00 fino alle ore 20.00 , il venerdì e il sabato dalle 14.00 fino alle ore 18.00, oltre a quattro giornate abitualmente richieste per le ricorrenze; inoltre sono concesse due mattine a settimana (martedì e giovedì) da destinare esclusivamente all’organizzazione di corsi di ginnastica dolce per persone anziane o per altre attività che mirino a sviluppare i corretti stili di vita e a prevenire patologie; tra l’altro è anche previsto il supporto nelle aperture e chiusure del Salone ove richiesto dall’Amministrazione Comunale. Auser potrà invece utilizzare il salone il sabato sera dalle ore 19.30  fino alle ore 24.00 e la domenica dalle ore 9.00 alle ore 24.00, dovrà supportare nelle aperture e chiusure del Salone ove richiesto dall’Amministrazione Comunale, utilizzare o autorizzare l’uso dello spazio per un sabato sera e una domenica al mese per attività organizzate in proprio o co-organizzate con altre Associazioni e rivolte alle famiglie, ai bambini o all’intera cittadinanza. “Dopo esserci incontrati più volte in questi primi mesi di mandato siamo addivenuti a un accordo: le convenzioni hanno durata sperimentale di un anno per poter consentirci di valutarne la loro reale sostenibilità”, conclude l’Assessore al Welfare che anticipa come dal 1 febbraio (fino al 27 febbraio) saranno invece aperte le iscrizioni per il soggiorno climatico per anziani a Loano.   


    
 
 
  • Servizi online
  • Variante Generale PGT
  • IUC 2017 HP
  • Pagamento Multe On Line
  • Piano Generale del Traffico Urbano PGTU
  • IUC 2016 HOME PAGE
  • Tempo libero e turismo
  • Dove Siamo
  • Forum Giovani
  • Terre Slow a un passo da Milano
  • Facebook
  • DAT
  • Twitter
  • Albo Pretorio
  • Amministrazione Trasparente
  • Anticorruzione
  • Modulistica
  • PDZ
  • Comunichiamo
  • Consiglio Comunale Online
  • Gemellaggio
  • SUAP
  • ECivisHome
  • Newsletter
  • CUG